Patton Memorial Pilsen

Patton Memorial di Plzeň

Pobřežní 10, Pilsen, Repubblica Ceca
Liberation Route Europe

Patton Memorial di Plzeň

Il museo Patton Memorial di Plzen fu aperto il 5 maggio 2005 in occasione del 60° anniversario della liberazione della città di Plzen e della Boemia sudoccidentale da parte dell’esercito americano. L’esposizione ripercorre la presenza dell’esercito americano in Cecoslovacchia durante il 1945, l’aiuto economico postbellico e il periodo tra il 1948 e il 1989.

Il museo Patton Memorial di Plzen include oltre mille oggetti vari in esposizione. La prima sezione rappresenta le campagne finali con raid aerei nella Boemia occidentale e il bombardamento degli stabilimenti Škoda. Circondati dal suono delle sirene e da film e fotografie originali dell’epoca, i visitatori vengono catapultati nelle ultime battaglie della seconda guerra mondiale.

L’esposizione offre una cronaca dell’avanzata dell’esercito americano in Cecoslovacchia e del dispiegamento dei soldati statunitensi. Immagini autentiche ritraggono gli ultimi giorni della guerra, l’arrivo delle truppe americane, momenti di rilassamento e incontri amichevoli con la popolazione locale, insieme a eventi rituali tra cui le registrazioni di un’ispezione della truppa il 15 giugno 1945, in presenza del presidente dott. Edvard Beneš.

Altre parti dell’esposizione documentano come l’aiuto economico abbia supportato la popolazione nel superare la difficile situazione che aveva seguito la fine della guerra: razioni alimentari, lattine di cibo vuote e chiuse, sacchi di farina e mais e gomme da masticare. Ci sono inoltre prodotti medicali, razioni da combattimento, oggetti per lo sport e il tempo libero, materiali stampati e molti cimeli lasciati dai soldati americani.

Una parte importante dell’esposizione è incentrata su George S. Patton, comandante della 3a Armata dell’esercito degli Stati Uniti, e sul suo vecchio amico il generale Ernest N. Harmon, il quale fornì supporto tecnico e materiale nella ripresa della Cecoslovacchia e disse addio alla popolazione ceca insieme alle truppe americane durante l’ultima ispezione nel novembre 1945.

Il museo presenta inoltre documenti, giornali e riviste relativi al periodo tra il 1948 e il 1989. Questi testi evidenziano gli sforzi del regime comunista di nascondere i fatti concernenti la liberazione di Plzen a opera degli americani.

http://www.patton-memorial.cz/en/informations/

http://www.patton-memorial.cz/en/informations/