Hans Kuik

Hans Kuik

19-11-1926 - 03-11-1944

Liberation Route Europe

Hans Kuik

Hans Kuik nacque il 19 novembre 1926. Nel maggio 1940, assieme a suo fratello maggiore Bert, assistette all’attacco ai Paesi Bassi e alla successiva occupazione da parte delle forze tedesche. Entrambi decisero di unirsi ad un gruppo di resistenza clandestino chiamato “Rolls Royce Club”.

I fratelli Kuik erano corrieri che portavano cibo, medicinali e altri approvvigionamenti alle persone in clandestinità. Raccoglievano inoltre informazioni per aiutare il movimento di resistenza. Durante l’operazione Market Garden, Hans e Bert prestarono soccorso ai soldati britannici feriti presso l’ospedale Santa Elisabetta (Elisabeths Gasthuis) ad Arnehm. Alla fine degli scontri, quando la città era piena di truppe tedesche, aiutarono vari soldati britannici a scappare dall’ospedale.

Il 3 novembre 1944 l’ospedale venne evacuato. Bert e Hans scambiarono i loro abiti civili con le divise di due soldati, in modo che questi potessero scappare. Purtroppo i fratelli furono avvistati per strada indossando parti delle divise britanniche e furono arrestati. Furono portati alla caserma tedesca “Golflinks” sulla Apeldoornseweg ad Arnhem, dove erano state radunate varie persone per essere interrogate. Bert e Hans riuscirono a scappare ma furono nuovamente catturati. Lo stesso giorno vennero portati nell’area del Rosendaelsche Golf Club, dove morirono per mano di Friedrich August Enkelstroth, un membro tedesco della polizia di sicurezza che li uccise con un colpo di arma da fuoco.

Dopo la guerra Enkelstroth fu incarcerato per l’assassinio di quattro civili e la tortura di altri dodici. Fu condannato a morte, ma finì semplicemente con il passare dodici anni in prigione.