Karl-Heinz Kracht

Karl-Heinz Kracht

14-02-1925 - 20-10-1999

Liberation Route Europe

Karl-Heinz Kracht

Karl-Heinz Kracht era un caporale tedesco di 19 anni quando combatté per la prima volta, nella battaglia di Arnhem. Era il caricatore di un carro armato Panzer III che prese parte agli attacchi alle postazioni britanniche ad Arnhem, sul lato nord del ponte sul Reno.

Karl-Heinz Kracht si unì alla Wehrmacht il 3 Settembre 1943, dopo aver prestato servizio per un anno nel “Reichsarbeitsdienst” (il servizio lavorativo del Reich). Nel marzo del 1944, dopo aver fallito nel tentativo di diventare ufficiale, fu trasferito a Bielefeld in un programma di addestramento per equipaggio di carro armato.

Il 17 settembre 1944 i paracadutisti Alleati atterrarono nei Paesi Bassi durante l’operazione Market Garden. Kracht e la sua unità con 15 carri armati vennero caricati su un treno e mandati al fronte. Arrivarono a Zevenaar il 18 settembre e si unirono al Kampfgruppe Knaust, un’unità improvvisata messa insieme rapidamente per prestare aiuto nel combattimento. I carri armati raggiunsero Arnhem da est, pronti a combattere.

L’unità di Karl-Heinz subì gravi perdite fornendo supporto alla fanteria tedesca nell’attacco alle postazioni britanniche, sul lato nord del ponte sul Reno. Karl-Heinz era il caricatore in un carro armato Panzer III, lo stesso su cui era stato addestrato a Bielefeld. Rimase scioccato dalla distruzione che vide nella città e dai molteplici cadaveri sparsi ovunque, e temeva i cannoni anticarro britannici.

A seguito della Battaglia di Arnhem e di altri combattimenti più intensi a Elst, Karl-Heinz venne insignito della Croce di Ferro di 2a classe per le sue azioni in battaglia. Il giorno di Pasqua del 1945 fu catturato dalle truppe americane nella Sacca del Ruhr e venne fatto prigioniero di guerra.

Liberato nel 1946, divenne poi un dentista e si trasferì in Svezia. Nel 1973 tornò in Germania, dove morì nel 1999, a Flensburg.